Zerofactory – pedalando senza attrito presso SoloAcciaio di Salerno

Tra le nostre strutture “Bike Friendly” non poteva mancare un rivenditore di un così speciale prodotto “made in Italy”: “Zerofactory” (cuscinetti ruote, catena, pacco pignoni, lubrificante specifico e, da ultimo, le nuove nate “Zero Power Pulley”), puoi trovarlo solo da Ciclofficina e Shop, “Solo Acciaio” di Salerno.




Zerofactory + SoloAcciaio = pedalare senza attrito

Nel 2017 la tecnologia ha raggiunto livelli pazzeschi, così da subire al tempo stesso una battuta d’arresto. Infatti, nel campo delle biciclette da corsa si è giunti al limite della produzione di veri missili da ciclismo su strada, con telai prima in alluminio poi in carbonio, titanio e persino magnesio. Leggerezza e scorrevolezza sono le parole d’ordine a cui i nuovi modelli corrispondono perfettamente, senza però fare i conti con un prodotto esclusivo: “Zerofactory”, un’innovazione in grado di sconvolgere il mercato. Nasce dalla convinzione che la struttura tradizionale della bicicletta, composta da cuscinetti, pignoni e catena, possa incorporare anche il modello della moderna bici da corsa (a sua volta caratterizzata da freni a disco, componentistica integrata ed aerodinamica e riduzione dei pesi). Un’azienda italiana ha invece tramutato tradizione in progresso, formando un connubio perfetto e avvalendosi così della paternità di “Zerofactory”. Quest’ultimo nasce nel 2012 a Varese in un’industria del settore motociclistico, da un processo, denominato “Zerocoating”, protetto da segreto aziendale. Si tratta di un procedimento termico sui metalli che ottiene un legame nel substrato delle leghe metalliche tale da migliorare la superficie, rendendola più scorrevole e duratura. Di conseguenza, aumenta notevolmente la resa chilometrica e si riduce l’accumulo di sporco. Tra le nostre strutture “Bike Friendly” non poteva perciò mancare un rivenditore di un così speciale prodotto “made in Italy”: Ciclofficina e Shop, “Solo Acciaio”, ubicata in Via Francesco Paolo Volpe a Salerno, si è avvalsa della professionalità ed esperienza di vendere i prodotti “Zerofactory” (cuscinetti ruote, catena, pacco pignoni, lubrificante specifico e, da ultimo, le nuove nate “Zero Power Pulley”). Inoltre, consiglia di applicare la catena e la corona “Zerofactory” su pacco pignoni e guarnitura di una bici nuova, per ottenerne la massima prestazione. In alternativa, si possono sottoporre le componenti standard della propria bici, anche mountain bike o altro, al trattamento “Zerofactory” che ne stravolge le performance. Sebbene una catena del genere abbia un costo medio raddoppiato, i vantaggi compensano di sicuro la spesa. Il “Centro Mapei Sport” ha testato dettagliatamente la prestazione dell’acciaio trattato, rinvenendo all’incredibile risultato che supera persino le qualità della ceramica, per velocità, scorrevolezza, leggerezza, e resistenza. Siamo gli spettatori di un’epoca in cui l’evoluzione è diventata uno stile di vita, assuefatti dalla continua e rapida riproduzione di meccanismi sempre nuovi, tanto che abbiamo forse dimenticato qual è il vero scopo del progresso. Non per forza ogni scoperta porta un miglioramento ma, anzi, negli ultimi tempi recepire qualsiasi cambiamento è ormai una consuetudine. Pertanto, “Zerofactory” dimostra che una sola importante innovazione, basata sul modello classico della bicicletta, possa apportare benefici di gran lunga migliori rispetto a tutte le più svariate invenzioni moderne di bici da corsa, ovviamente non in acciaio. Basta un tocco in più, di straordinaria originalità e di approfondita conoscenza scientifica, a far della tradizione una storia infinita, quasi quanto il progresso.





Lascia una risposta