Vedi Napoli e poi muori – “RIDE A BIKE NAPLES”

Nel cuore di Napoli prende vita un’agenzia di tour che possiamo considerare uno dei giovani rami di “Italy Bike Friendly“. Nasce infatti da pochi giorni “Ride a Bike Naples“, un nome tutto alla napoletana ma che in realtà concerne un programma esteso per l’intera Campania. 




I tuoi Tour su Napoli e dintorni partono da qui!

Il fondatore è Salvatore Di Stadio, Guida dell’Accademia Nazionale di Mountain Bike, il quale ha sviluppato itinerari e tour nei posti più avvalorati del napoletano, a cominciare dallo spettacolo infernale dei Campi Flegrei, ad un’atmosfera da purgatorio tale da incrociare storia, cultura e arte culinaria nel centro storico, delimitato dai due Golfi di Napoli e Pozzuoli che traghettano al paradiso delle isole di Ischia, Capri e Procida. Insomma, un vero e proprio panorama da Divina Commedia! Il riferimento ad un poeta come Dante non è puramente casuale in una patria di artisti di tutti i tempi, quali Totò, Troisi, Pino Daniele, e tanti altri. D’altronde Napoli è da sempre la fonte di ispirazione di molti, non solo poeti e musicisti, ma tutti coloro che hanno dentro di sè qualcosa di profondo e intenso da trasmettere, come l’amore per la bicicletta del Di Stadio. “Ride a Bike Naples” è perciò frutto del desiderio di tramutare passione in lavoro, garantendo una guida qualificata ed un’assistenza professionale ai turisti, sulle orme dei tratti spettacolari di una città d’arte e del territorio circostante. Inoltre, Salvatore di Stadio ha avuto modo di collaborare con Giovannino Carrano, collega di “guida in mtb” e fondatore della grande rete nazionale “Italy Bike Friendly” e nell’organizzazione dell’evento “Campania Crossing – Unsupported Bicycle Adventure“, lieto che ora faccia parte del suo team “Ride a Bike Naples“, insieme ad altre guide turistiche e di mtb. Tra queste vi è anche Francesco Moretti, titolare della struttura “bike friendly”, “Bicimania Moretti“, Massimo Mazzone: Guida Turistica abilitata della Regione Campania ed Andrea Daniele. Dunque, un gruppo di guide professioniste e un forziere di idee ed itinerari che interessano tutta la Campania, è in continuo “work in progress” grazie alla fedele collaborazione di “Italy Bike Friendly“. Uno dei percorsi piu caratteristici è quello dei “Cinque Laghi”, nel Parco Regionale dei Campi Flegrei, una pedalata tranquilla con dolci pendenze che da Napoli giunge a Cuma, nello sfondo surreale della terra che fuma e del marcante odore di zolfo nell’aria. Questo sbalorditivo ritratto dell’Inferno riempie gli occhi di così tanto stupore che “Vedi Napoli e poi muori”. Difatti, se ci soffermiamo poi sul mare che separa la terraferma dalle Isole, desideriamo raggiungere quel Paradiso a costo di morire, ed a traghettarci sarà la guida di “Ride a Bike Naples” sulla sella di una semplice bici.





Lascia una risposta