South Tyrol Trail giunto alla sua terza edizione

Sono aperte le iscrizioni per il “South Tyrol Trail” con partenza il 15 luglio 2017, nella sua terza edizione con alcune novità che riguardano i percorsi, suddivisi in base alle attitudini e preferenze di ogni partecipante. Il taccuino di viaggio è identico allo scorso anno: una traccia GPS, la propria bici e tutto se stesso, le proprietà di chi vorrà intraprendere questa straordinaria avventura.




Alto Adige South Tyrol: “bike & nature”

Maurizio Deflorian, guida di mountain bike (dell’Accademia Nazionale di Mountain Bike), ha organizzato e predisposto l’evento in modo da renderlo accessibile a chiunque, anche alle famiglie. Difatti, la partenza da Malles e l’arrivo al “Camping Olympia” di Dobbiaco racchiudono un meraviglioso itinerario del Trentino Alto Adige, in tre versioni diverse. Il percorso “extreme”, ideale per i più audaci, si sviluppa in 12000 metri di dislivello e 480 km di caratteristici sentieri, alcuni immersi in fitti boschi altri lungo fiumi e laghi. Invece, il “gravel”, con 100 km in meno e la metà dei metri di dislivello rispetto al primo, alternando strade bianche a quelle forestali, insieme a piste ciclabili sterrate ed asfaltate, è sicuramente più scorrevole e di difficoltà intermedia. In ultimo, il tratto “road”, solo di 240 km e 1800 metri di dislivello, permette di pedalare con qualsiasi tipo di bici, estendendosi quasi del tutto su piste ciclabile asfaltate. Inoltre, tutti i tracciati sono vicini alle stazioni ferroviarie e facilmente raggiungibili, per ogni genere di imprevisto. Questo trail senza limiti di tempo dà la libertà di trascorrere il proprio viaggio come si preferisce, in piena autosufficienza, scegliendo dove e quando fermarsi, per pernottare, mangiare o visitare i borghi circostanti, tra una pedalata e l’altra. Attraversare in bici l’Alto Adige South Tyrol, tra i fantastici ghiacciai dell’Ortles e le maestose Dolomiti, tra le famose Val Venosta e Val Pusteria, è un’esperienza dal tipico volto naturale che imprime nel cuore di chi la vive un frammento indissolubile di una delle più belle zone d’Italia.

Visita il sito ufficiale dell’evento per maggiori info ed iscrizioni





Lascia una risposta