Sila3vette : esperienza estrema tra fat bike, ciaspole e sci di fondo

pubblicato in: Bike News | 0

sila3vette
Annunciamo volentieri la prima edizione del Sila3vette per due motivi. In primis perchè trattasi di una iniziativa unica nel suo genere e di particolare rilievo nel panorama turistico e sportivo. In secondo luogo, perché Italy Bike Friendly sarà uno dei partner ufficiali della manifestazione.




Cos’è il Sila3vette?  Come si svolge la manifestazione?

sila3vetteIl Sila3vette è una manifestazione sportiva che punta lo sguardo alla valorizzazione del territorio.  L’idea è quella di abbinare le bellezze dell’altopiano Silano, alla capacità atletica di tantissimi partecipanti che giungeranno in Calabria con fat bike, sci di fondo o ciaspole.
L’evento, si svolgerà nei giorni 4 e 5 Febbraio 2017, su un percorso di 30  km, dove verranno scalate le famose tre vette, con partenza  da Camigliatello Silano (1200 msm) , per giungere a Lorica a quota 1900 m e scendere, terminando il percorso, presso il Centro di Fondo di Carlo Magno (1500 msm).
La manifestazione del Sila3vette, vedrà un gemellaggio e una collaborazione con la famosa manifestazione “Rovaniemi150“, con l’intento di creare un ponte immaginario tra  una gara che unisce  l’estremo nord Europa con il Sud Europa.
Infatti, l’accordo e il collegamento, saranno concretizzati anche nelle premiazioni che oltre a vedere un premio per ciascuna categoria, garantiranno l’iscrizione e le spese per la Rovaniemi in Finlandia.

Sila3vette, turismo e sport con grandi nomi

La manifestazione del Sila3vette è organizzata dal’ ASD TMD360 SPORT, con l’aiuto di varie figure professionali del settore. Il Presidente Prof. Giuseppe Guzzo, referente nazionale dell’ente di promozione CSEN per la disciplina della fat bike, a capo dell’organizzazione e della logistica dell’evento, viene spalleggiato dal Vice Presidente Mara Carchidi per la parte di comunicazione mediatica; mentre per la parte tecnica e logistica della gara dal Prof Massimo Bennardo che in qualità di giudice ufficiale FCI, gestirà la logistica del settore legato alla fat bike. Ad unirsi a loro l’atleta nazionale Riccardo Ghirardi per le relazioni nazionali ed estere. Scopo quindi degli organizzatori è quello di valorizzare l’aspetto turistico della Sila, promuovendolo anche con la partecipazione di atleti di fama mondiale che garantiranno prestigio all’evento.
Parliamo di atleti che nel loro curriculum vantano partecipazioni estreme ai maggiori trail internazionali, come ad esempio il Mongolia Bike Challenge, fino ad arrivare alla Deserto di Atacama in Cile. Un giusto contributo e un peso di rilevo quindi, garantito giustappunto da personaggi importanti del settore sportivo legato ad eventi estremi.
Tuttavia, oltre all’aspetto della competizione, importante caratteristica del Sila3vette, è l’aspetto legato alla bellezza dei luoghi silani che caratterizzerà il percorso. Gli organizzatori punteranno all’impatto creato dai suggestivi scenari delle proprie montagne e garantiranno anche ai non allenati, di partecipare all’evento (in tutta tranquillità), garantendo un tempo massimo di 15 ore!
Novità importante e che ci riempie di gioia è la partnership ufficiale tra Sila3vette e Italy Bike Friendly. Il nostro progetto infatti, affiancherà con articoli, foto e partecipazione la manifestazione, apportando tutto l’appoggio necessario affinché un evento del genere cresca sempre di più nel panorama; di rilievo e da sottolineare la presenza del fotoreporter sportivo Antonello Naddeo che documenterà con i suoi magnifici scatti, la manifestazione in tutti i suoi dettagli.





Lascia una risposta