Comunicazioni Radio: la Rete Radio Montana

pubblicato in: Bike News | 0

Pubblichiamo con molto piacere sul nostro Blog il progetto della Rete Radio Montana, uno dei pochi progetti nazionali validi e che meritano tutto il nostro supporto mediatico. Tra i nostri utenti, ma soprattutto molte “Guide di MTB” e “Guide escursionistiche” già usano queste apparecchiature tra di loro ma pochi conoscono il progetto, con quest’ articolo vogliamo far conoscere anche chi non è un professionista del settore, ma un semplice frequentatore della montagna le potenzialità del progetto.




Il progetto della Rete Radio Montana

La Rete Radio Montana è un progetto nazionale il cui scopo è incrementare la sicurezza in montagna per mezzo delle comunicazioni radio. La frequenza radio utilizzata è di libero uso in banda PMR-446 (UHF), unificata a livello nazionale, viene utilizzata per l’interscambio di informazioni di sicurezza tra più persone durante le varie attività di outdoor.
La Rete Radio Montana non è un’alternativa alle normali comunicazioni degli organi preposti al soccorso in montagna, ma è un “di più” per la prevenzione degli incidenti in montagna o in zone boschive ed impervie, anzi può essere un supporto utile in caso di emergenza nelle varie fasi di ricerca e soccorso, per avere un collegamento diretto tra l’infortunato e i soccorritori precedentemente allertati.

Frequenze radio ed il loro impiego

A livello nazionale è stato stabilito l’uso del CANALE 8-16 (canale 8 + codice CTCSS 16). Tale canale corrisponde alla frequenza radio 446.09375 MHz con applicazione del tono subaudio (CTCSS) 114.8 Hz. Per chi è in possesso di apparati PMR-446 programmabili, il CTCSS va impostato sia in TX (trasmissione) che in RX (ricezione).

ATTENZIONE: L’efficienza della Rete Radio Montana, è direttamente proporzionale al numero di apparati (nodi) sintonizzati contemporaneamente sul CANALE 8-16 in un’area geograficamente ristretta. Inoltre sono state stabilite delle frequenze radio secondarie, da utilizzare eventualmente in aggiunta all’8-16, quali:

Per i soli radioamatori (in possesso della patente e relativo nominativo ministeriale): 145.250 MHz
Per i possessori di apparati CB (27 MHz): Canale 16 FM

Gli impieghi possono essere tanti, vi riassumiamo qui qualche consiglio per l’uso delle attività bike friendly:
– Condizioni meteorologiche o del manto nevoso
– Interscambio tra escursionisti, biker/biker biker/escursionista sullo stato di agibilità dei sentieri
– Richiesta di informazioni ai rifugi che aderiscono al progetto

Per maggiori info, dettagli e per richiedere il proprio nominativo radio vi rimandiamo direttamente sul sito ufficiale della Rete Radio Montana: www.reteradiomontana.it

CONSIGLIATI DA “ITALY BIKE FRIENDLY” 




Lascia una risposta